fbpx

Displaying items by tag: sanificazione

3 Settembre 2020

 

Confartigianato Pistoia  ricorda  che il Decreto Rilancio ha previsto la possibilità di ottenere un credito d’imposta per le spese sostenute per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione, da utilizzare in compensazione entro il 31-12-2021.

A tal fine è necessario l’invio di una comunicazione delle spese sostenute, da presentare esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate, direttamente o tramite intermediari abilitati, entro il 7 settembre 2020.

Nel modello di comunicazione dovranno essere indicate le spese per la sanificazione e l’acquisito di DPI sostenute dal 1° gennaio 2020 fino al mese precedente la data di sottoscrizione della comunicazione, nonché quelle che si prevede di sostenere fino al 31 dicembre 2020.

Il credito d’imposta “teorico”, da indicare nel modello di comunicazione, è pari al 60% delle spese complessivamente comunicate, con un limite massimo per il credito d’imposta (non sulle spese agevolabili, come chiarito dalla circ. n. 20/2020, punto 2.3) di 60.000 euro.

È stato previsto un limite di spesa di 200 milioni di euro, quindi la percentuale effettiva del credito, sarà resa nota con provvedimento dell’Agenzia, entro l’11 settembre 2020.

 

Per informazioni Ufficio Tributario

  • Pierpaolo Tasselli
  • email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Published in NEWS
Mercoledì, 03 Giugno 2020 10:28

Sanificazione impianti. Parola agli esperti

 3 Giugno 2020

Laddove siano presenti impianti di areazione deve essere garantita la sanificazione periodica, secondo le indicazioni contenute nel Rapporto ISS COVID-19 n. 5/2020. Indicazioni ad interim per la prevenzione e gestione degli ambienti indoor in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2.”; altrimenti ne deve essere previsto lo spegnimento, garantendo la massima ventilazione dei locali; Cosi recita il Punto 7 della Ordinanza Regionale n. 48 del 03/05/2020. Un passaggio decisamente importante per la riapertura di uffici, negozi, Enti Pubblici nella Fase 2 e Fase 3, che corrisponde ad un grave carico di lavoro per le imprese impiantistiche.(segue)

Published in NEWS