Attenzione alle fatture ingannevoli con intestazione e nominativi UIBM

PISTOIA - Stanno giungendo in questi giorni a diversi operatori interessati alla registrazione di un marchio la richiesta di pagamenti su un IBAN polacco.

Queste richieste, trasmesse a mezzo posta, riportano nell’intestazione il logo, l’indirizzo (errato) e i contatti del Ministero e dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, nonché  il nome e la firma falsificata  di un dirigente UIBM.

Si tratta di richieste fraudolente che non provengono dall’UIBM  per le quali l’Ufficio ha già provveduto a presentare denuncia all’Autorità giudiziaria a tutela propria e delle persone innocenti coinvolte.

Tutti gli utenti, in caso di ricezione di comunicazioni di questo tenore, sono invitati a verificare attentamente il contenuto, a non pagare e ad inviarne copia alla Linea Diretta Anticontraffazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; in caso di dubbio è possibile contattare l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

L’informazione sulla truffa in atto è stata diffusa presso tutte le Camere di commercio e rilanciata sui social.

 

SFOGLIA ON LINE

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2019

CARTA SERVIZI

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca