Credito d'imposta del 30% per partecipare alle fiere

PISTOIA - Le piccole e medie imprese esistenti al 1° gennaio 2019, possono usufruire di un credito d'imposta pari al 30 per cento delle spese sostenute per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali di settore, nel limite massimo di 60.000 euro.

Lo prevede l'articolo 49 del cosiddetto Decreto crescita.

L’agevolazione è disponibile sia per la partecipazione a fiere che si tengono all'estero, che per le fiere internazionali che si svolgono in Italia.  

Il credito d'imposta è riconosciuto fino all'esaurimento dell'importo massimo, pari a 5 milioni per l'anno 2020.

Sono considerati ammissibili gli interventi relativi all’affitto degli spazi espositivi e al loro allestimento, così come per le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione connesse alla partecipazione.

Il credito d’imposta è riconosciuto  in tema di aiuti de minimis.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione ai sensi della relativa disciplina generale.

Il decreto disciplina, tra le varie cose, che l'ammissione al beneficio avviene secondo l'ordine cronologico di presentazione delle relative domande.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici Internazionalizzazione e/o Tributario di Confartiginato Imprese Pistoia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

SFOGLIA ON LINE

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2019

CARTA SERVIZI

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca