Nicla Corsini Maestra artigiana, un premio a 101 anni di lavoro

PISTOIA – Cento e un anno di storia imprenditoriale alle spalle, 101 anni di assoluta eccellenza di un'azienda che ha legato il suo nome ai confetti, o meglio: al confetto di Pistoia diventato una icona mondiale della dolcezza, ma che ha saputo allargare l'orizzonte produttivo.

Cento e un anno di storia familiare che stamani hanno ricevuto un riconoscimento importante, il conferimento della qualifica di Maestro artigiano per il settore dolciario a Nicla Corsini, titolare della omonima confetteria di piazza San Francesco, a Pistoia.

La cerimonia si è svolta nel salone della Camera di commercio dove il presidente Stefano Morandi ha consegnato l'attestato alla figlia Giorgia Corsini Baroni, nipote di Bruno Corsini e pronipote del fondatore, Umberto; presente anche Ilaria l'altra figlia di Nicla, dirigente scolastica.

“Il riconoscimento – ha spiegato Morandi – assegna i requisiti per insegnare il mestiere. Una cosa che l'azienda Corsini ha sempre fatto, come testimonia la sua storia, diciamo che adesso c'è la certificazione legale di abilitazione all'insegnamento, da oggi potranno tramandare questa loro tradizione anche a chi non è della famiglia”.

La qualifica di Maestro artigiano viene rilasciata dalla Camera di commercio su autorizzazione della Regione.

“Siamo davvero orgogliosi del conferimento di Maestro artigiano a Nicla Corsini, della omonima confetteria – commenta Simone Balli, presidente di Confartigianato Imprese Pistoia - . L’azienda è una delle eccellenze del mondo di Confartigianato e rappresenta non solo il meglio dell’imprenditoria pistoiese, ma un modello di riferimento per tutto il sistema. Nell’azienda pistoiese troviamo la sintesi migliore: qualità, tradizione, innovazione, i tre ‘motori’ dell’artigianato”.

Nicla Corsini è la discendente della famiglia di artigiani della dolcezza che avevano fondato l'azienda nel 1918. Diplomata al Liceo classico con il massimo dei voti, frequenta la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Firenze, porta a termine tutti gli esami, manca solo la tesi ma decide di scegliere la famiglia alla carriera.

Dopo aver dato alla luce due figlie che continuerà a seguire assiduamente riprende ad occuparsi dell'azienda di famiglia, seguendo le orme del padre Bruno e della madre Ulia.

Si occupa prevalentemente del mantenimento delle relazioni con i fornitori e clienti e cerca, riuscendoci, di traghettare l'azienda nel mutato contesto del mercato, scegliendo di posizionarsi in una nicchia di mercato votata alla grande qualità piuttosto che ai grandi numeri proposti dalla G.D.O..

Diventa soda dell'azienda, insieme alla madre, alla morte del padre Bruno, nel 1982.

Frequenta numerosi corsi privati per la valorizzazione dei prodotti tipici ed il mantenimento della purezza del cioccolato. Socia di riferimento per l'attuale assetto societario Sas con le due figlie Si occupa tuttora con amore e dedizione nonostante la sua innata riservatezza, curando in prima persona la rispondenza alla tradizione e coniugando con gusto e maestria enorme attenzione alla qualità ed al gusto finale delle creazioni della famiglia.

Proprio lo scorso anno, la famiglia Corsini festeggiò i cento anni di attività.

In azienda Giorgia Baroni porta avanti, con successo, l’eredità di famiglia, introducendo sempre ulteriori innovazioni nella produzione.

“Soddisfazione e incredulità per essere arrivati a questa veneranda età con il lavoro quotidiano – confessò Giorgia il giorno della festa dei cento anni -. Bisogna prestare attenzione a questo grande evento, il fatto di essere riusciti ad arrivare a 100 anni lavorando con umiltà, con fatica e con passione ogni singolo giorno di questi anni, dà il senso della nostra impresa. Continueremo farlo, come al solito, molto semplicemente. I nostri clienti ci premiano con una grandissima partecipazione, affetto e complimenti e se possibile ci stimolano ancora di più e ci danno ancora più il senso a questo lavoro che facciamo e che è così legato alla storia della nostra città”.

 

SFOGLIA ON LINE

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2019

CARTA SERVIZI

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca