Premio del Lavoro città di Monsummano a cinque aziende di Confartigianato

MONSUMMANO - Cinque aziende associate a Confartigianato Imprese Pistoia sono state insignite del premio speciale alla carriera in occasione del "Premio del Lavoro città di Monsummano Terme", evento ideato e promosso dalla locale amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni di categoria.

L'iniziativa, che ha cadenza annuale, intende valorizzare i titolari di quelle imprese che hanno sede a Monsummano Terme, attive da almeno 30 anni e che si sono distinte nel corso del loro percorso imprenditoriale.

Nel corso della cerimonia di premiazione, che si è svolta nella sala "Walter Iozzelli" della biblioteca comunale, il sindaco di Monsummano Rinaldo Vanni e l'assessore alle Attività economiche Angela Bartoletti, hanno premiato le seguenti aziende candidate da Confartigianato Imprese Pistoia, rappresentata dal segretario generale Alessandro Pellegrini.

E.G.B. di Giacomo Bonciolini. Motivazione: "In un mondo che si è evoluto in qualità e sicurezza ha saputo confrontarsi e vincere sfide con forza e determinazione".

Lavanderia La Moderna di Anna Maria Bechini . Motivazione: “Attività a conduzione familiare, che unisce la tecnologia al lavaggio tradizionale, fondata sul sapere e sulla cordialità".

Centro Natura di Sandra Battaglini. Motivazione: "Con professionalità e cortesia è diventata punto di riferimento per uno star bene sano e naturale".

Caseificio Bufalcioffi della famiglia Cioffi. Motivazione: "Eccellenza nata da tradizione e sapere tramandata da tre generazioni, basata sul prodotto genuino 'unico' ingrediente mai tramontato". 

Guardolificio Monsummanese di daniele Tesi. Motivazione: "Attività iniziata dal padre Marcello nel lontano 1973, mantenuta e sviluppata con sapere e orgoglio, segno di radici che affondano in sani e inossidabili principi".

"Il Premio Lavoro Città di Monsummano, del quale siamo collaboratori e convinti sostenitori – spiega Simone Balli, presidente di Confartigianato Imprese Pistoia -, riteniamo sia un'iniziativa lodevole dell'amministrazione comunale di Monsummano Terme che dal 2013 valorizza l'impegno, i sacrifici e la passione con la quale le imprese, ma anche i lavoratori, affrontano le tante difficoltà quotidiane del mondo del lavoro. Fare impresa, come nel caso delle aziende premiate significa dare lustro al territorio, presidiarlo e creare ricchezza, perché non dimentichiamoci che le aziende artigiane, oltre ad essere una garanzia in termini di servizi e prodotti offerti, creano anche occupazione e questo non può che avere ricaduta positiva nel sociale".

Alla cerimonia, oltre che ad un folto pubblico, sono intervenuti anche la senatrice Caterina Bini ed il consigliere regionale Marco Niccolai.

 

SFOGLIA ON LINE

 

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2019

CARTA SERVIZI

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca